Giovedi, 21 settembre 2017 - ORE:21:24

Calcioscommesse: Gillet e Ranocchia a rischio squalifica, ecco per quanto tempo


calcioscommesse

Decisioni ormai mature

Tra qualche giorno potrebbero arrivare i deferimenti per il filone bis di Bari nell’ambito del calcioscommesse. Nel pomeriggio di oggi, dopo il Consiglio Federale, ha preso parola Giancarlo Abete, presidente della FIGC, che ha così risposto ai microfoni dei molti giornalisti presenti:

“Per i deferimenti sul filone barese siamo al fotofinish. Non sappiamo ancora il giorno preciso, perché non è una titolarità in capo alla Federazione ma alla Procura Federale. Da quello che ci risulta è solo questione di giorni”.

Tra gli indagati Ranocchia e Gillet

Insomma, la vicenda sul calcioscommesse è quasi al termine, si aspettano solamente le comunicazioni ufficiali da parte del procuratore Stefano Palazzi. Attorno alla vicenda tira una brutta aria, motivo per cui potrebbero essere squalificati diversi giocatori, tra i più importanti troviamo Ranocchia e Gillet.

Omessa denuncia

Il difensore dell’Inter, potrebbe essere squalificato dai 3 ai 6 mesi per omessa denuncia. Insieme a lui dovrebbero scontare la stessa pena anche Gazzi e Barreto. Da quanto emerge, quello che rischia di più per la vicenda calcioscommesse è senza dubbio Francois Gillet, portiere del Torino.

Illecito sportivo

Palazzi con lui potrebbe usare la mano pesante e richiedere la squalifica per illecito sportivo, il che vorrebbe dire almeno tre anni di squalifica.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 40 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.