Lunedi, 25 settembre 2017 - ORE:19:04

Ultima giornata di serie A: Udinese-Sampdoria

udinese

udinese

Udinese-Sampdoria per un 3-3

Dopo la prima pericolosa azione della Sampdoria, l’Udinese ci prova con Fernandes al 4° minuto. Il giocatore bianconero controlla la palla in area e tira quasi a colpo sicuro, ma trova l’opposizione di Fiorillo. Al 10 ° Okaka da inizio al “valzer dei goal”. L’attaccante dei “blucerchiati” , sugli sviluppi di un calcio d’angolo, di testa trafigge Brkic e porta in vantaggio la Sampdoria. L’Udinese vuole chiudere la stagione in bellezza e non vuole sfigurare davanti il suo pubblico. La squadra di casa mette il piede sull’acceleratore e mette sotto assedio i ragazzi di Mihajlovic. La squadra ospite ora bada più alla fase difensiva che a quella offensiva. I ragazzi di Guidolin ci provano in tutti i modi, ma non riescono a pareggiare. Allora Palombo, con un fallo su Pinzi, regala una punizione al limite dell’area. Totò Di Natale non sbaglia ed insacca la palla nel sette. L’Udinese agguanta il pareggio al 26° minuto. La squadra friulana non si accontenta del pareggio e, al 30° minuto, passa in vantaggio con il solito Totò Di Natale. Il capitano, dopo il passaggio di Pereyra, tocca di tacco e segna. Dopo un inizio esaltante, la Samp pare in difficoltà, costretta a subire gli attacchi della squadra bianconera e del suo capitano. Il primo tempo si chiude sul 2-1, ma lo spettacolo non è ancora finito.

Al rientro dagli spogliatoi i “blucerchiati,forse dopo la “lavata di capo” di un insoddisfatto Mihajlovic, iniziano ad assediare la squadra di casa, ma vengono subito fermati . All’8° minuto, Eder permette alla Samp di pareggiare. Il calciatore brasiliano, grazie alla palla in verticale di Okaka, beffa la linea difensiva dell’Udinese e ristabilisce la parità. Appena due minuti dopo, la Sampdoria si riporta in vantaggio.

La classe di Di Natale

Questa volta è Soriano che, dopo aver driblato il portiere avversario, insacca la palla in rete. Okaka, per la seconda volta, è l’autore dell’assist che ha permesso alla compagine genoana di segnare. La Sampdoria sembrava incapace di reagire, ma, grazie ad Okaka, si risveglia. L’Udinese non ci sta a perdere e si riporta in avanti per pareggiare. La squadra di Guidolin inizia un vero è proprio arrembaggio. Di Natale si carica la squadra sulle spalle e con un paio di conclusioni (al 35° minuto e su punizione al 39° minuto ) prova in tutti i modi a trafiggere Fiorillo. Il capitano bianconero, approfittando di un errore di Wszolekal, al 43 ° minuto batte per la terza volta il portiera della Sampdoria. Totò Di Natale firma la sua tripletta personale e porta il pallone a casa. Vengono concessi tre minuti di recupero, ma le squadre appaiono soddisfatte. Al 48° minuto finisce la partita e si chiude la stagione per queste due squadre. L’Udinese e la Sampdoria hanno regalato, ai loro tifosi ed a tutti gli appassionati di calcio che hanno seguito la partita, un match ricco di emozioni e di goal. Un 3-3 che ha messo in evidenza, ancora una volta, l’immensa classe di un giocatore come Di Natale che, a 36 anni, continua a stupire ed incantare tutti gli amanti del bel calcio . Ottima prova anche dell’attacco della Sampdoria,soprattutto di Stefano Okaka.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 3 minutes, 22 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.