Giovedi, 27 luglio 2017 - ORE:06:51

Pato: Calvario E Speranze Del Papero Milanista


Alexandre Pato, brasiliano classe 1989, gioca nel Milan ormai dalla stagione dalla stagione 2007/2008. Fu l’acquisto di un minorenne più caro della storia, infatti il club meneghino versò nelle casse del San Paolo la cifra record di 22 milioni di euro. Arrivato con il fardello di non potere esordire fino al compimento della maggiore età (clausola imposta per il trasferimento internazionale dei minorenni), e carico di pressioni per la grossa cifra investita nei suoi confronti. Il giovane però si dimostrò subito spudorato prendendosi la maglia numero 7, che fu di Shevchenko.

Al suo esordio in campo il 13 Gennaio 2008 a San Siro, contro il Napoli, dimostrò subito di essere un potenziale campione a livello mondiale: infatti Pato rompe il ghiaccio segnando e mostrando una rapidità e una facilità di corsa imabarazzante. Sono passati più di 4 anni da allora e Pato ha attraversato momenti esaltanti, avendo costruito una media gol di una rete ogni due partite, vincendo uno scudetto da protagonista nel 2011, realizzando un superbo gol al Camp Nou di Barcellona dopo soltanto 35 secondi dal fischio iniziale, ma soprattutto la permanenza in rossonero del “Papero” è stata ed è tutt’ora contraddistinta dagli infortuni. Il brasiliano è stato vittima di 15 infortuni dal suo arrivo, soprattutto di natura muscolare e concentrati specialmente nell’ultimo periodo; ci sono varie correnti di pensiero a riguardo: alcuni sostengono che l’esponenziale crescita muscolare e il lavoro in palestra siano la causa dei continui infortuni, come qualche specialista aveva ipotizzato, adducendo come motivazione anche la sbagliata postura e l’errato modo di correre.

Altri danno la colpa al modus vivendi di Pato, che alla giovane età di 23 anni ha già alle spalle un matrimonio fallito, e una storia che ha creato scalpore e pregiudizio con la figlia del Presidente Berlusconi, Barbara Berlusconi. Pato invece che nelle copertine dei quotidiani sportivi era riuscito ad essere più presente sui rotacalchi di gossip per la love story con la Berlusconi, terminata pochi giorni fa. Questa serie di infortuni hanno cominciato a screditare la posizione di Pato nel calcio internazionale, molti hanno perso la fiducia nelle capacità del talento brasiliano, che ancora tarda a sbocciare. Molti infatti rimpiangono il mancato passaggio al PSG nello scorso Gennaio quando l’interevento personale di Berlusconi aveva stoppato il passaggio, lasciando a Manchester Carlos Tevez, che era stato praticamente messo sotto contratto da Galliani, e che adesso è tornato protagonista nel Manchester City.

La nuova stagione sta vedendo Pato di nuovo alle prese con un ennesimo infortunio. Questo è l’anno del rilancio, il Milan ci crede, si affida a lui per raggiungere i futuri traguardi e successi, anche se il timore degli infortuni è sempre dietro l’angolo, e Pato stesso potrebbe essere frenato dal timore di incappare nuovamente in uno stop forzato. Basterà aspettare per capire se Pato si affermerà come campione riconosciuto o come eterno incompiuto. La parola adesso passa al campo e a Papero rossonero.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 3 minutes, 20 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.